IC B. CIARI

Orientamento

           

ORIENTAMENTO    a.s. 2021-22     VI IC di Padova “B. Ciari”

Il percorso di orientamento del VI Istituto si articola in due grandi azioni strettamente interconnesse l’una all’altra:
la prima comprende le attività e le proposte dei docenti curricolari, mentre la seconda include gli interventi del personale specializzato esterno, le iniziative della Provincia, della Regione, dell’Expo Scuola, dell’ULSS e l’offerta degli istituti d’istruzione superiore.


Attività dei docenti
La Funzione strumentale per l’Orientamento, i Coordinatori di Classe e tutti i docenti curricolari propongono agli alunni attività funzionali alla conoscenza di sé, dei propri interessi, delle proprie attitudini e dei diversi stili cognitivi di apprendimento. Queste attività vengono introdotte già a partire dalla classe prima, con l’accoglienza e l’orientamento in entrata, e vengono successivamente sviluppate nelle classi seconde e terze, attraverso diverse proposte didattiche, quali letture antologiche, questionari, sondaggi, interviste. Vengono utilizzate molteplici metodologie che vanno dalle riflessioni e discussioni aperte in classe al counseling individuale. Dallo scorso anno, per le classi seconde, e da quest’anno, per le classi terze, le proposte didattiche sono accompagnate dagli interventi di una psicologa esterna esperta di orientamento, che illustra le caratteristiche principali del sistema di istruzione italiano, presentando i principali macro indirizzi di studio, quello liceale, quello tecnico e quello professionale di cinque e tre anni, con i loro specifici indirizzi e le loro principali peculiarità. In questi stessi incontri sono inoltre fornite indicazioni su come riconoscere le proprie attitudini e capacità e su come effettuare una buona scelta, una scelta libera, efficace e affrancata da pregiudizi. A completare quest’azione si annoverano anche le testimonianze peer to peer di studenti iscritti agli istituti superiori, i quali, oltre a descrivere il percorso di studio frequentato, riportano anche le loro esperienze personali.
I docenti provvedono alla diffusione di sitografia e materiali informativi utili alla conoscenza degli istituti superiori del territorio, sia in classe e negli incontri con i genitori, che in uno spazio virtuale della piattaforma Teams, dove sono condivisi nel gruppo “Materiali Orientamento a.s. 2021-22”. Invitano gli alunni a essere curiosi e a visitare gli istituti di loro interesse, sia in internet che in presenza, frequentando i mini-stage e le giornate di scuola aperta.
E’ previsto un incontro per le famiglie degli alunni di classe terza in cui oltre a informare sugli indirizzi di studio, vengono dati suggerimenti su come supportare i figli durante la scelta. La partecipazione a eventi e a corsi di formazione permette agli insegnanti di restare aggiornati e di fornire indicazioni utili sulle offerte del territorio, sia per quanto riguarda gli indirizzi di studio che per quanto concerne le riflessioni sull’andamento del mercato del lavoro riportate dalla rete degli istituti professionali e dalle associazioni di categoria.
Al termine del percorso di orientamento, il Consiglio di Classe redige il Consiglio Orientativo per ciascun alunno e lo consegna alle famiglie.


Attività promosse da enti esterni
I docenti divulgano informazioni e promuovono la partecipazione a eventi e attività organizzate da enti esterni quali Expo scuola, Assessorato all’Istruzione e Settore Orientamento della Provincia di Padova, Enaip e Regione Veneto, Ulss 6 e Servizio Integrazione Lavorativa (SIL) e dai singoli istituti di istruzione secondaria superiore.
Di particolare rilievo sono le seguenti iniziative:
• Incontri individuali di orientamento presso lo sportello della Provincia con appuntamento allo 049/8201163-8201854 o tramite mail a istruzione@provincia.padova.it
• Manuale online “Liberi di Scegliere”;
• Calendario Scuole Aperte online provincia.padova.it/calendarioscuole-aperte-online ;
• Banca dati online liberidiscegliere.provincia.padova.it;
• Expo scuola digitale, 5-6 Novembre;
• Incontri e consulenze individuali del Sil per le famiglie con alunni disabili;
• Attività promosse dagli istituti di istruzione superiore: mini-stage, open day, sportelli orientativi, incontri con le famiglie.